Castagneto Carducci

Abati

Degli Abati bolgheresi, originari di Montalbino di Firenze, nei pressi di Montespertoli, risulta spiccata la tendenza a rinnovare poderi. Infatti Stefano Abati compare nel 1843 al podere “Bandita” (già...

Acciaioli

A Castagneto l’Acciaioli più famoso fu Giuseppe, agente della fattoria Serristori a Donoratico dal 1861 al 1884. Il conte Luigi Serristori, morto nel 1857, aveva impostato tutta la tenuta ad azienda capitalistica...

Acerbi

Gli Acerbi castagnetani, piuttosto numerosi in passato, sono sempre stati indicati con il soprannome di famiglia Tondino, che può a sua volta essere interpretato in vari modi. Poi, quasi ad attenuare questa immagine...

Agnelli

Questi Agnelli castagnetani, originari di Terricciola e scomparsi da tempo, erano in origine Dell’Agnello e diventarono Agnelli per il vezzo toscano di pluralizzare la prole. A Castagneto comparve, intorno al...

Agostini

Una notizia curiosa ci ricorda che nel 1683 un Paolo Agostini, comparso in terra castagnetana, ma non si sa se appartenente agli Agostini castagnetani, ebbe da Cosimo III una patente per poter andare a inseguire i...

Albertini

Gli Albertini, ben rappresentati anche in località circostanti, erano originari di Villa Minozzo, da cui giunsero altre famiglie stabilitesi a Castagneto, i Baroni, i Bertini, i Pigozzi, gli Zamboni, i Pensieri, pare...

Albinelli

Antonio Albinelli, originario di Monteverdi, si trasferì nel 1803 al “Castelluccio” di Castiglioncello, non molto distante dal paese di origine. Al “Castelluccio” sposò Maddalena Valecchi e ne...

Ambrogi

Domenico Ambrogi giunse a Castagneto intorno al 1790 da Massa di Somma, comune sulle falde del Vesuvio. Sposatosi con Annina Bottoni, la cui famiglia era giunta da assai più vicino, Crespina (Pisa), ebbe due figli...

Angiolini

Bisogna intanto premettere che, in questo caso, la frequente promiscuità fra Angiolini e Angelini, frequente altrove, non ha ragion d’essere, perché si tratta solo di Angiolini. È un cognome non molto sviluppato...

Anselmi

Ai tempi d’oggi, se una collocazione geografica può essere data a certe famiglie, • indubbiamente gli Anselmi debbono essere assegnati a Monteverdi, che per lungo tempo ne fu sicura base (come per i Bottai, i...

Antinori

Oggi dire “Antinori” vuol dire essenzialmente “vino”, sotto qualsiasi latitudine. Ma anche in epoche passate non doveva essere troppo diverso, se è vero che a metà Seicento, il Redi, celebratore...

Antoni

Due rami distinti (ma non ci giurerei), di non eccessivo sviluppo, giunsero a Castagneto, uno proveniente da Pomarance, l’altro da Suvereto. Il secondo è degno di nota per evidenziare una consuetudine dei coloni...