Cosimo II de’ Medici

(1590-1621), granduca di Toscana dal 1609 al 1621

Figlio del granduca Ferdinando I e di Cristina di Lorena.

Sposato a Maria Maddalena d’Austria (1608) e salito al potere nel 1609, subì nei primi anni l’ascendente della madre e del ministro Belisario Vinta.

Fautore di una politica d’equilibrio tra Francia e Spagna, fu per altro costretto a dare frequenti aiuti militari (1614) e finanziari agli Spagnoli, soprattutto durante la guerra di successione di Mantova.

Potenziò la marina mercantile e quella da guerra.

Costruì il molo di Livorno e prepose al governo della città lo zio don Giovanni.

Protesse e stimò il Galilei, che richiamò allo Studio pisano dal quale si era dovuto allontanare per l’ostilità dei fautori dell’aristotelismo.

Fonte: www.treccani.it

Leggi la biografia dettagliata

Indice delle categorie

Pagina Facebook