I Campigliesi caduti nella Prima guerra mondiale

L’elenco completo

Angiolini Igino +Carso, 26 -10-16 di Francesco (Campiglia, 23 feb. 1888), caporal maggiore 125° fanteria, morto per ferite d’arma di artiglieria riportate in combattimento, medaglia di bronzo al valore militare.

Baldassarri Sperandio +Groben? , 28-11-17 di Michele (Massa M.ma, 24 lug. 1882), soldato 115° Fanteria, morto in prigionia per malattia. Era sposato con Anna Antonia Dell’Omodarme e aveva 3 figli: Michele (1907), Pasquale (1908) e Niccola (1911).

Bandaccheri Daniele +Savona , 27-1-18 di Stefano (Campiglia, 8 mag. 1884), soldato 41° Fanteria, morto per malattia. Era sposato con Izia Giannini e aveva 3 figli: Stefanina (1909), Vasco (1914) e Bruna (1916).

Barontini Italo +Hermagor, 6-3-18 di Michele (Montescudaio, 16 lug. 1896), soldato 208° Fanteria, morto in prigionia per esaurimento generale.

Bartoli Gino +Falcade, 15-4-17 di Tacito (Campiglia, 8 nov. 1886), caporale maggiore 92° Fanteria, morto nell’ospedaletto da campo n. 60 per bronchite diffusa e polmonite in seguito ai disagi di guerra. Era sposato con Lisbene Gorini e aveva 3 figli: Tacito (1910), Fernanda (1912) e Asio (1916)…

(continua)

Clicca qui per l’articolo completo

Gianluca Camerini

Gianluca Camerini

Nato a Campiglia Marittima nel 1973, si è laureato con lode in Storia Moderna all'Università di Pisa. Autore di numerose pubblicazioni, si è occupato soprattutto di archivistica ecclesiastica, genealogia e onomastica familiare. Dal 2014 è direttore editoriale della rivista di storia locale "Venturina Terme". È l'ideatore e il curatore di questo portale.

Indice delle categorie

Pagina Facebook