Cenni storici

Situato in Maremma, il territorio comunale si estende per 92,95 kmq nell’entroterra del golfo di Follonica su terreno collinare e pianeggiante. Comunità autonoma fin dal XIII secolo, fa parte della provincia di Livorno dal 1925.

Possedimento della grande famiglia comitale degli Aldobrandeschi forse già a partire dalla seconda metà del IX secolo, Suvereto appare nel XIII secolo contraddistinta dalla presenza di istituzioni comunali, con statuti, ufficiali e consiglieri propri. Nel 1237, nella chiesa vicino al castello, fu rogato un atto pubblico di alleanza con i comuni e i nobili pisani di parte ghibellina, e nel secolo successivo la comunità passò sotto il dominio politico della repubblica tirrenica. Nel 1399, quando il capitano generale Gherardo d’Appiano vendette Pisa al duca di Milano, Suvereto entrò a far parte del principato di Piombino e ne condivise le sorti fino agli inizi del XIX secolo; poi, con la fine della dominazione francese, fu aggregata al granducato.

Nel passato l’economia era basata sulle risorse del bosco e sulla pastorizia nella parte montuosa, data la presenza di selve di castagni e di pascoli naturali, e sull’agricoltura nella parte collinare e pianeggiante I campi in pianura erano divisi da vigneti e uliveti, che si erano venuti a sostituire in gran parte alle piante di sughero, da cui probabilmente il paese prende il nome. In pianura prosperavano anche le piantagioni di alberi da frutto e di gelsi. Il settore primario è ancora oggi abbastanza rilevante nell’economia del comune, considerato uno dei principali centri agricoli della zona. La sua produzione consiste principalmente in olive e olio, cereali, barbabietole da zucchero, carciofi, frutta e ortaggi. Nelle zone di alta collina si trovano tuttora boschi, pascoli e prati, ma ormai solo scarsamente sfruttati. Altre fonti di reddito sono date dall’estrazione e dalla lavorazione di marmo grigio e colorato, dall’industria alimentare, dalla produzione di materie plastiche e prefabbricati per l’edilizia. In sviluppo sono inoltre le attività agrituristiche.

La popolazione del territorio di Suvereto conta 3.053 unità nel 1991, con una densità di abitanti per kmq pari a 33. Ai censimenti precedenti risultavano presenti 688 abitanti nel 1830, 2.641 nel 1881, 4.062 nel 1936, 4.086 nel 1951, 3.246 nel 1961, 3.025 nel 1971 e 3.173 nel 1881.

Fonte: Regione Toscana, La Toscana e i suoi comuni. Storia, territorio, popolazione, stemmi e gonfaloni delle libere comunità toscane, 1980

Indice delle categorie

Pagina Facebook